Industrieceramiche.com
Effetto specchio anche in cucina

Effetto specchio anche in cucina

Effetto specchio anche in cucina

Quante volte entrando nelle cucine dei ristoranti stellati o nelle sale di un locale abbiamo invidiato la brillantezza delle pareti, delle suppellettili e dei mobili? Se da una parte l'effetto specchio può sembrare algido e privo di calore, dall'altra parte ispira pulizia, ordine e raffinatezza. La via di mezzo tra i due è il design che coniuga l'eleganza alla praticità e dona all'ambiente un tocco casalingo. Ebbene, tutto questo oggi è una splendida realtà grazie all'architetto Alberto Torsello che ha curato un esclusivo progetto in collaborazione on Abimis creando Ego. Si tratta di cucine progettate su misura con un attento occhio al dettaglio e utilizzando un materiale molto resistente come l'acciaio AISI 304.

Ciò che caratterizza queste cucine sono le forme che, per non sembrare fredde come quelli dei luoghi di ristorazione, presentano delle forme morbide e smussate con finitura orbitata a mano. Sono le cucine che faranno bella mostra di sè in ambienti urbani e contemporanei e si caratterizzeranno per la loro comodità e versatilità. Ne esistono due versioni. la satinata e la lucida con quest'ultima che produce il tanto osannato e apprezzato effetto a specchio. Ogni cucina si differenzia dalle altre ed è unica perchè realizzata interamente a mano secondo una squisita tradizione artigianale che di nuovo ha il materiale e lo stile. Interessanti e da notare i dettagli come le maniglie finemente arrotondate realizzate in modo esclusivo ma con l'occhio attento all'ergonomicità, alla forma e alla funzionalità. Ma non è tutto. Abimis ha posto come priorità anche la sicurezza delle sue cucine Ego e l'attenzione all'ambiente.

C'è anche il vantaggio che l'acciaio si presenta in diverse sfumature di colore che non sono standard ma vanno scelte dal cliente in base alle esigenze e ai gusti. La verniciatura avviene tramite lo stesso processo con cui si verniciano le automobili. Inoltre, l’AISI 304, lega con cui sono realizzati tutti i prodotti, non rilascia sostanze sugli alimenti, resiste ai graffi e a temperature altissime (fino a 500°C). Di facile manutenzione, l’AISI 304 è anche riciclabile al 100%. Il progetto ha già ricevuto premi e riconoscimenti ed il suo successo è destinato a crescere e ad espandersi: le cucine Ego aprono ad un futuro brillante nel vero senso della parola.

Pubblicata il 29/05/2017 11.37.50