Industrieceramiche.com

Microcemento: una rivoluzione estetico-architettonica

Microcemento: una rivoluzione estetico-architettonica

Esistono delle intuizioni che volenti o nolenti cambiano radicalmente le idee e lo stile di un'epoca e delle persone che la vivono. Sicuramente il microcemento è stata una di queste intuizioni. Spesso circa 3 millimetri, questo rivestimento naturale a base cementizia è perfetto per qualsiasi tipo di superficie ed ha davvero modificato anche gli standard dei gusti estetici in quanto a design ed architettura in tutto il mondo. 

Quali sono i vantaggi?

Il microcemento è il rivestimento ideale per qualsiasi tipo di superficie, verticale o orizzontale, liscia o ruvida, piatta, curva e spigolosa. Non esiste superficie al quale non sia applicabile, renderà un senso di uniformità al pavimento o alle pareti ai quali sarà adattato senza tener conto che darà quel pizzico di stile minimalista molto in voga negli ultimi tempi, uno stile da lounge bar insomma che però sotto alcuni punti di vista richiama anche un barlume di etnicità in quanto ha un effetto molto simile alla pietra vera. Inoltre è antimacchia e da una sensazione di ordine e pulito essendo lucido e liscio. Ha una durata stimata intorno ai trent'anni (superiore a qualsiasi altro tipo di rivestimento interno) con dei costi di gestioni che sono davvero ridicoli. Impermeabile, quasi insensibile agli agenti atmosferici, ai graffi, all'usura, questo materiale a base di cemento ed acqua è sempre più presente in bar, hotel, locali di ogni genere che hanno scelto stare al passo coi tempi proponendo questo Urban Style che dall'america sta influenzando sempre più l'Europa. Tra il vintage ed il moderno la richiesta di questo tipo di rivestimento è sempre maggiore in quanto le linee dell'architettura contemporanea che sta insegnando il gusto dell'epoca, vengono risaltate dal senso di uniformità che un interno prende una volta che un artigiano lo ha rivestito di questo materiale che può essere anche decorato a piacimento dal designer o dal cliente. Sfumato in grigio, completamente, bianco o anche beige, il microcemento è comodo inoltre per versatilità e facilità di posa ma attenzione, perché non è consigliato per il fai da te in quanto deve essere lavorato da un professionista, predisposto di giunti di dilatazione in modo tale che crepe o contratture non si verifichino nel vostro pavimento o par ete che avrà una linea molto elegante.
Efficienza, durata ed eleganza sono le parole chiave della linea DecorStyle della Tecsit System, garanzia di professionalità "http://www.tecsitsystem.com/linea-decorstyle-efficienza-durata-eleganza/". 
Infine è doveroso aggiungere che questo rivestimento può essere fatto direttamente su un altro pavimento o parete, che sia a piastrelle o di altra natura. 
Sembra tutto perfetto, ma anche questa geniale invenzione imprenditoriale a qualche pecca.

Svantaggi legati al microcemento

La prima cosa da tener conto è il prezzo iniziale in quanto è molto superiore ad un semplice pavimento a piastrelle, ma si risparmierà sui costi di gestione e sulla durata del rivestimento. Inoltre in caso, eccezionale, di crepe, possono esser fatti dei piccoli ritocchi, ma il rivestimento non si può cambiare parzialmente, solo completamente.

 

Pubblicata il 13/02/2018 10.08.35