Industrieceramiche.com

Twist la nuova collezione di Refin

Twist la nuova collezione di Refin

Il mondo del tessuto ha ispirato quella che è stata una delle collezioni più apprezzate dai visitatori della Milano Design Week 2017. Si tratta di Twist, ultima nata in casa Ceramiche Refin, una linea che è frutto di anni di ricerca e di enormi passi in avanti nel mondo della sperimentazione stilistica.

Preziosa la collaborazione con Studiopepe, lo studio di design fondato da Chiara Di Pinto e Arianna Lelli Mami, che con la sua impronta moderna e controcorrente ha dato un grande contributo ai fini della buona riuscita di una linea destinata a suscitare un notevole interesse. La particolarità di Twist sta nell’insolito mix che ha dato vita a questa gamma di prodotti: la collezione combina, infatti, la delicatezza dei tessuti alla versatilità del nuovissimo gres porcellanato, una fusione interpretata dal brand in chiave decisamente contemporanea.

Gli intrecci, le trame e i pattern dei tessuti, musa ispiratrice di Ceramiche Refin, vengono tradotti sulle superfici ceramiche in maniera pressoché perfetta. Sono illimitate, di conseguenza, le combinazioni possibili, che danno vita, di conseguenza, a rivestimenti unici nel loro genere e di gran carattere. La riproduzione delle trame dei tessuti avviene attraverso la messa in pratica del sistema geometrico cartesiano, con tanto di coordinate spaziali. Per quanto riguarda colori e pattern, c’è di tutto un po’: le due macrocategorie di pattern, Tatami e Tailor, possono essere declinate in diverse varianti cromatiche come, ad esempio, Grey, Black, Trend, White e Beige. Taylor è disponibile, se scelto in nero o in bianco, con il decoro Tangram, una bella novità firmata Ceramiche Refin.

Le ceramiche che fanno parte della collezione Twist sono inoltre pensate per poter essere abbinate alle proposte della gamma Cromie. Una linea che ha riscosso un grande successo tra i professionisti del settore, proprio grazie all’attenta ricerca che l’azienda ha ben pensato di fare nel campo della componente cromatica. Di conseguenza, per ogni sfumatura del catalogo Twist il brand suggerisce un possibile accostamento con le nuance targate Cromie, con il chiaro obiettivo di valorizzare quello che è il ruolo progettuale dei colori.