Industrieceramiche.com

Metropol il nuovo rubinetto di Hansgrohe

Metropol il nuovo rubinetto di Hansgrohe

Le vecchie abitudini sono dure a morire.

Lo dice un vecchio adagio ma lo sa bene anche l’azienda Hangrohe Metropol, che ha appena lanciato una linea di miscelatori nuova di zecca che si ripropone, per l’appunto, di andare incontro ad ogni cliente per consentirgli di non modificare minimamente le proprie abitudini.

Nemmeno al momento di dare una svecchiata al proprio bagno. E lo ha fatto dotando i suoi prodotti di tre tipi di manopole che rispondono a qualunque stile progettuale, o modalità di utilizzo, si desideri.

Questi miscelatori, a seconda dei propri gusti o esigenze, si attivano tramite staffa, leva o pulsante Select. Una novità che nelle fiere del settore ha già riscosso un successo incredibile. A piacere è, in particolar modo, l’ecletticità di questo genere di rubinetteria, frutto di una rivisitazione di un oggetto comune e d’uso quotidiano che, però, si avverte l’esigenza di allineare sempre più ai tempi che corrono. La nuova gamma di proposte firmate Hansgrohe Metropol è stata sviluppata in collaborazione con i designer di Phoenix Design, insieme ai quali è stato completamente ridisegnato classico della rubinetteria per dargli un volto completamente inedito e, soprattutto, contemporaneo.

È stato cioè introdotto il cosiddetto, insieme ai tre tipi di manopola, anche uno speciale miscelatore a pavimento che, da oggi, andrà ad aggiungersi, nel catalogo dell'azienda, alle diverse altezze in cui sono declinate le varie proposte, vale a dire 10, 11, 23 e 26 centimetri. Si tratta di una soluzione funzionale ancor prima che scenografica, perché Metropol a pavimento garantisce prestazioni ottimali e una resa estetica volta ad arricchire ulteriormente la zona bathroom.

È ideato, ovviamente, per le vasche da bagno a libera installazione ma, all’occorrenza, nell’eventualità di particolari progetti, può essere adattato al lavabo installandolo proprio accanto all’elemento di design. Questa proposta, tra l’altro, rispetta in tutto e per tutto la filosofia dell’azienda, sempre dalla parte dei consumatori e attenta, in quanto tale, ai consumi e ai costi: il modello a pavimento, così come tutti i miscelatori che portano la firma Hansgrohe Metropol, consumano solo 5 l/min, molto meno rispetto agli standard del mercato attuale. Un motivo in più, allora, per optare per questa soluzione e dare un volto nuovo alla propria sala da bagno, dotandola di un accessorio altamente tecnologico e, perché no, conveniente. Sotto ogni punto di vista.