Arredo Bagno>>Le tendenze del 2018 per l'arredo bagno

Le tendenze del 2018 per l'arredo bagno

Le tendenze del 2018 per l'arredo bagno

Il marmo è il re del bagno, almeno per le tendenze di arredamento del 2018: già tornato in auge lo scorso anno, questo materiale che ha fatto dell'eleganza e della resistenza i suoi tratti distintivi viene consigliato dagli interior designer anche in questi mesi. Tra i tanti pregi che lo contraddistinguono, c'è la straordinaria versatilità: il marmo, infatti, non è legato a pochi segmenti ma può essere utilzzato, per esempio, per un gres porcellanato. Che sia scelto in versione originale e naturale o in una delle sue molteplici varianti, può essere declinato nell'opzione lucida o in quella opaca, in base alle preferenze personali e seguendo lo stile del resto della casa.

Dal punto di vista dei colori, si può usufruire della massima libertà di scelta, con le tonalità cromatiche scure - incluso il nero - che sono consigliate per gli ambienti più moderni e quelle chiare che, invece, hanno la capacità di garantire una migliore illuminazione. Il marmo si presta a numerosi abbinamenti e offre la massima libertà di scelta, sia che venga impiegato per i mobili da bagno, sia che vi si ricorra per il rivestimento delle pareti e del pavimento. Per trovare ulteriori idee, si può dare uno sguardo al catalogo di LoveTheSign.

La scelta del legno

Un altro materiale apprezzato per le tendenze 2018 è, invece, il legno: ovviamente non si può parlare di una novità quanto piuttosto di una conferma, da declinare in base alle caratteristiche del bagno che si è intenzionati ad arredare o a ristrutturare. Per chi adora gli stili grezzi e con un aspetto invecchiato, l'effetto legno è quanto di meglio si possa desiderare, in grado di conferire una forte personalità all'ambiente in cui viene integrato. Un legno perfetto e molto lavorato, invece, può risultare molto elegante ma non esattamente in linea con i trend più recenti: le soluzioni moderne, infatti, consigliano di optare per uno stile raw, in grado di conferire al locale una visione più realistica, ma sempre all'insegna della bellezza.

Gli accessori e gli allestimenti

Nel momento in cui ci si dedica all'arredo del bagno, non si può fare a meno di pensare agli accessori e agli allestimenti: le tendenze del 2018 invitano a fare sì che l'ambiente sia in armonia con il resto dell'abitazione e metta in mostra un arredamento coerente dal punto di vista estetico e stilistico, per evitare che delle differenze eccessivamente marcate compromettano l'effetto finale. Non bisogna mai dimenticare, infatti, che un appartamento - qualunque sia la sua ampiezza - deve far vedere un'idea progettuale unica.

Così, per gli allestimenti, per le decorazioni, per i complementi di arredo e per i più piccoli dettagli in apparenza di poco conto, è importante non divagare o lasciare spazio a eccessi poco consoni alle caratteristiche dell'ambiente. L'impronta green è una delle più diffuse, non solo per ciò che riguarda il ricorso a mobili ecosostenibili, ma più semplicemente in relazione al desiderio di portare un po' di natura in casa: le piante in bagno sono belle da vedere e utili, ovviamente a patto che si dimostrino compatibili con il contesto complessivo e con gli spazi a disposizione, ma ci si può limitare anche a scegliere della carta da parati con dei motivi floreali. 

Pubblicata il 29/06/2018 10.02.29