Arredo Bagno>>Novello bagni, le collezioni che fanno sognare

Novello bagni, le collezioni che fanno sognare

Novello bagni, le collezioni che fanno sognare

Novello è un’azienda italiana, con sede a Merano, specializzata nella progettazione e produzione di arredi bagno esclusivi, di elevato valore stilistico e manifatturiero. Esperienza, capacità di innovarsi e passione per il design sono i fattori del successo della società che l’hanno portata e essere un vero punto di rifermento a livello internazionale per chi cerca soluzioni di arredo bagno originali e di qualità.

Yourbathroom: ultima collezione Novello

Novello ogni anno arricchisce i cataloghi di linee nuove dirette a soddisfare le idee di arredo moderne, con elementi inediti e funzionali. Yourbathroom è la collezione di soluzioni per il bagno versatili, dall’estetica accattivante, formata da elementi modulari, in varie misure e formati, che consentono di essere ampiamente configurati, al fine di creare allestimenti piacevoli alla vista, che ottimizzano gli spazi e soprattutto in grado di rispondere a ogni esigenza di budget.

Quari, Craft 2.0 e Oblon collezioni firmate Stefano Cavazzana

Nasce dalla creatività di Stefano Cavazzana, Quari una collezione dedicata al contract e alla casa, che si compone di arredi contemporanei e di specchi il cui design quadrato è un omaggio alle tradizioni artigianali di lavorazione del vetro veneziane. Una linea di lavabi, mobili e accessori in cui materie prime pregiate sono sapientemente combinate al fine di garantire prodotti durevoli nel tempo e in grado di migliorare il comfort degli ambienti e renderli accoglienti. L’architetto italiano Cavazzana è autore di altre due collezioni Novello: Craft 2.0 e Oblon. La prima esalta la capacità di innovarsi ed evolversi dell’azienda e la qualità indiscutibile della tradizione artigiana made in Italy, con mobili su misura e dalle linee estetiche inedite, capaci di dare una personalità nuova e anticonvenzionale al bagno. Oblon è una delle collezioni iconiche di Novello, che ha riscosso un notevole successo a livello internazionale. Ispirata alla raffinata purezza della cultura nipponica, Oblon si compone di arredi dalle linee essenziale, rigorose e allo tesso tempo armoniche in grado di dare dinamicità e contemporaneità all’ambiente. Elemento distintivo di questa collezione è il lavabo in Tecnoril, composto da tre parti (lavandino, anello e vassoio) impilabili e intercambiabili tra loro proposti in vari colori.

Soluzioni Novello per bagni personalizzati e funzionali

Gian Vittorio Plazzogna è il designer di Libera+, un programma bagno dalla grande forza espressiva, formato da elementi poliedrici e multiformi, che possono essere liberamente abbinati tra di loro. Geometrie semplice e spessori sottili contraddistinguono i mobili contenitori con anta o a giorno, che possono essere personalizzati anche nel colore, scegliendo tra varianti cromatiche lucide o opache, realizzati in HPL in 7 finiture diverse. L’architetto ha ideato per Novello, i sistemi bagno Calix, in cui un design essenziale viene messo in evidenza dalla cura dei dettagli e dalla giustapposizione di pannelli dagli spessori sottili di appena 8 mm, che contribuiscono a far apprezzare i volumi nella loro interezza smaterializzandone i bordi. Pensata per essere adattata a vari contesti abitativi, la serie comprende lavabi dalla silhouette che richiama un calice, con il bordo che si apre verso l’esterno. Proposto in versione d’appoggio in due differenti altezze una a incasso. Completano Calix dei vani a giorno in lamiera laccata, specchi con una cornice in metallo ripiegata alle due estremità fino a creare spezi da usare come mensola. Canestro è un'altra delle serie di arredi bagno disegnate da Gian Vittorio Plazzogna, che prende nome dalla forma del lavabo in teknoril bianco della collezione, ispirata a quella di un cestino da basket. Linee minimal, ricercate e un elevato grado di personalizzazione caratterizza Canestro, che comprende base di appoggio lavabo con cassetti, piani in legno dalla originale finitura a taglio sega e cavalletti in rovere con cui valorizzare gli spazi e renderli di grande impatto visivo. Non mancano nella serie ganci, appendi asciugamani ad albero e specchiere con cui completare la stanza e renderla armonia e moderna.

Collezioni dalle linee essenziali

La mission di Novello è quella di rendere piacevole il bagno dal punto di vista estetico e funzionale. Risultato centrato in pieno con Light 45, una collezione dalle linee pulite e rigorose, dove forma e funzione coincidono e danno vita a un ambiente essenziale e giovane. Il catalogo comprende anche programmi lavanderia come Drop, progettato da Plazzogna e Alessandra Genovese, che si presenta con moduli componibili diretti a ottimizzare gli spazi, coniugando stile e praticità d’uso. Inoltre, per rispondere alle varie esigenze dell’abitare contemporaneo propone anche lavabi in vari modelli e misure e complementi d’arredo adatti a essere inseriti in qualsiasi bagno.

Canestro: design minimale e modularitá by novello

La nuova proposta di Novello ha un nome evocativo; già dal primo sguardo si comprende che l’ispirazione della collezione Canestro giunge dal mondo dello sport. Il lavabo da appoggio presenta una tipica forma a cesto da basket fatto in Teknorit bianco, un composto di resina, minerali e pigmenti che genera una superficie solida, non porosa, omogenea. L’ideale per chi desidera un prodotto resistente a graffi o urti, soprattutto nel bagno vissuto quotidianamente.

Il lavabo può essere collocato su diversi tipi di piano, di varie grandezze, materiali e colorazioni. Parole d’ordine del programma Canestro è infatti la modularità, pertanto ampia scelta di soluzioni per rispondere a diverse esigenze di spazi.

La prima proposta è quella con doppi lavabi, posizionati a sbalzo su un doppio cavalletto a giorno, fabbricato in legno di rovere moro, rifinito con la tecnica del “taglio a sega”. É proprio la scelta del legno che denota i tratti peculiari dell’azienda veneta. Fondato nel 1956, il marchio Novello nasce come laboratorio di falegnameria per poi riconvertire, pochi anni dopo, la propria produzione nel settore dell’arredo bagno, ricco di potenzialità.

La scelta del rovere per la linea Canestro dunque non è dettata dal caso, bensì da una profonda conoscenza del legno e dell’artigianato di falegnameria. Il rovere è infatti largamente impiegato nella fabbricazione di imbarcazioni, in quanto materiale resistente anche in condizioni climatiche estreme. La durezza e robustezza di questo tipo di legno prevalentemente europeo, sono proprietà che consentono al rovere di subire brusche alternanze di clima secco e umido, condizione questa che si presenta di frequente in ambienti quali il bagno.

Il doppio cavalletto ha una linea minimal ma estremamente funzionale: è composto da una cassettiera centrale molto capiente e un ripiano in basso, utile per riporre asciugamani e altri oggetti ingombranti.

A coronamento di questa composizione, uno specchio con illuminazione a led, molto utile per abbattere i costi in bolletta. Lo specchio di forma rettangolare, è dotato di due fasce in acciaio, che permettono una diffusione ulteriore della luce dei led.

Canestro porta la firma del designer trevigiano Gian Vittorio Plazzogna, che ha progettato forme e linee organiche: un continuo rimando al mondo della natura. Così le strutture per appendere accappatoi o grandi asciugamani, arredano il vostro bagno come se fossero alberi con rami.

Sempre in virtù della modularità e della piena libertà nella composizione del proprio bagno da vivere, Novello propone pensili a giorno posizionabili a proprio piacimento in posizione verticale o orizzontale.

Per chi invece necessita una struttura per piccoli ambienti, può orientarsi sulla proposta n°6 del catalogo Novello. In questo caso, un singolo lavabo da appoggio in Teknorit poggia su una semplice colonna cilindrica, laccata in color pietra opaco. Il lavabo presenta poi un’appendice piatta destinata all’alloggio per la rubinetteria. La collezione propone inoltre una serie di panche, complementi d’arredo che vi permetteranno di vivere il bagno come un’esperienza abitativa. Le colorazioni per le panche e gli altri complementi sono rovere ecrù, moro, bianco, oppure laccato opaco e lucido. Sicuramente per la collezione Canestro, piena di suggestioni naturalistiche, la scelta di tinte tenui e soft è la più adatta ed elegante per esaltare l’esperienza materico tattile che tale linea può dare.

Novello
Pubblicata il 26/11/2019