Piatti doccia>>kaldewei piatto doccia

kaldewei piatto doccia

kaldewei piatto doccia
Quando un'azienda con più di novant'anni di storia continua a meravigliare con le sue innovazioni, vuol dire che ancora c'è la possibilità di credere nel progresso, quello vero. Se poi la stessa azienda è leader nell'ecosostenibilità e nella cura dell'ambiente, si arriva alla conclusione che qualcosa di buono e puro, nel mondo del mercato, esiste ancora.
 
Dopo aver raggiunto obiettivi inimmaginabili molto prima dei suoi diretti concorrenti, dalla vasca da bagno creata in un pezzo solo nel 1957 a quella di soli 3,5 millimetri di spessore (suo marchio di fabbrica tutt’ora), Kaldewei continua la sua accurata e costante ricerca del perfetto equilibrio tra industria e terra, tra tecnologia e radici, e ci porta nella sua nuova creazione, la linea doccia “Indian Summer Collection”.
 
Entrare in un bagno arredato con questa gamma di prodotti ci dà accesso ad un mondo a parte, un vero e proprio paesaggio che dovremmo ricordare ma che ormai è cancellato dalla vita di tutti i giorni, dalla routine, dallo stress. Quello che colpisce subito sono i colori, sfumature del marrone tutte quante riconoscibili in natura, dal tronco scuro alla foglia autunnale, che circondano l’ambiente in modo materno, antico. Particolare cura è stata data alla grande varietà di possibilità nel combinare i vari sanitari con i pavimenti e le pareti: colori chiari e pastello si fondono con quelli più scuri e imponenti.
Ma è di fronte al piatto doccia che ci rendiamo conto di avere a che fare con un momento che sarà davvero, un ritorno alle origini.
 
Prima di tutto il piano è a filo del pavimento: nessun rialzo, nessuno scalino, anche perché una doccia pluviale nella foresta non prevede scalini. Come concetto base la doccia è posta nel classico angolo o a ridosso di una parete. Ma per chi ama il lusso e la pura bellezza, la versione a “isola” in un piccolo laghetto stile orientale è qualcosa di ancestrale, di mistico per come l’acqua che ci scorre addosso torna in se stessa, completando un percorso senza fine.
 
Tornando a parlare del concetto iniziale, il piatto doccia Kaldewei ha al centro un fine taglio a forma di quadrato, con gli angoli delicatamente arrotondati, per il deflusso dell’acqua. I vetri lasciano la giusta visuale per guardarsi intorno, come se si fosse davvero in un’oasi naturale, sotto una cascata di acqua limpida, circondati solo dal silenzio della nostra intimità.
Ma i legami con la natura non finiscono qui: come da sempre è suo impegno ed obiettivo, Kaldewei dedica ampia attenzione alla parte sostenibile delle proprie produzioni, e per questo anche la linea “Indian Summer” è realizzata in alluminio smaltato dello spessore di tre millimetri e mezzo, completamente riciclabile a fine uso e garanzia, che ricordiamo la società pone a 30 anni, unica al mondo in fatto di arredamenti.
Come sempre, dall’ideazione alla realizzazione passando per la produzione, Kaldewei aiuta ed insegna ogni come essere nuovi senza sprecare quello che sarà vecchio.
 
Insomma, anche questa volta l’azienda tedesca centra in pieno il trend degli ultimi anni, lusso e cura dell’ambiente, con una linea semplice, naturale, funzionale e, soprattutto, crea uno spazio in cui sarà quasi salutare spendere alcuni momenti della giornata.
 
 
 
Kaldewei Italia Srl
Pubblicata il 24/04/2012 13:39:31