Industrieceramiche.com
Pavimenti in gomma: guida all'acquisto

Pavimenti in gomma: guida all'acquisto

Pavimenti in gomma: guida all'acquisto

Le caratteristiche dei pavimenti in gomma

I pavimenti in gomma sono la soluzione migliore per assicurare camminate confortevoli, limitando molto il rischio di scivolare, sia da bagnati che da umidi. Grazie alle caratteristiche tecniche naturali e acquisite durante la lavorazione, tali pavimentazioni sono antibatteriche e facili da pulire, resistono bene ad agenti atmosferici, al fuoco e alle comuni sostanze chimiche e, per queste caratteristiche, sono pavimentazioni particolarmente indicate sia per l'esterno che per vari ambienti interni. In più, alla gomma sono aggiunte cariche minerali che stabilizzano e migliorano la resistenza generale.

Le pavimentazioni in gomma consentono di attutire o ridurre quasi completamente i rumori e reggere al carico di stress a cui sono sottoposti negli spazi molto trafficati.  I pavimenti in gomma, per essere sicuri devono essere in regola con le certificazioni europee, se soddisfanno le normative sono anche pavimenti a basso impatto ambientale. I pavimenti in gomma sono richiesti per gli spazi più disparati: luoghi pubblici, scuole, ospedali, palestre, centri commerciali, uffici, a volte anche case.  Se sono in teli presentando scarse linee di fuga, quindi lo sporco non si accumula, garantendo un lavaggio rapido e una necessità di manutenzione pressoché inesistente.

I tipi di pavimenti in gomma

L'azienda Nanni Giancarlo & Co offre pavimentazioni tecniche in gomma certificate, sicure e particolarmente attente all'ecosostenibilità. Le coperture in gomma si possono acquistare in comodi rotoli da 15x1,45 m o da 15x1,25 m e hanno uno spessore di pochi millimetri, con tonalità a scelta tra il nero e il grigio.

Per pavimentazioni abitative, professionali o sportive che non richiedono particolari proprietà antiscivolo, una buona soluzione possono essere i pavimenti in gomma liscia Unit, calandrati e vulcanizzati. Oltre a garantire tutti i vantaggi della gomma, questo tipo di copertura risulta molto semplice da installare, in quanto è sufficiente la posa con colla specifica per pavimenti in gomma.

Per ambienti dove è richiesta una sicurezza maggiore e la superficie è più esposta all'usura, si può applicare un pavimento in gomma con struttura a bollo per uso intensivo; in questo caso le capacità di evitare scivolate e cadute sono aumentate e la copertura risulta maggiormente resistente. In alternativa, per le zone più trafficate, sia interne che esterne, ci sono i pavimenti in gomma rigata, con caratteristiche tecniche che non variano nel tempo e garantiscono una tenuta al traffico ottimale.

Le pavimentazioni Pavidefence

Se si devono realizzare pavimentazioni non solo antiscivolo e facili da pulire, ma anche antischock e antiurto, mantenendo un aspetto estetico soddisfacente, conviene optare per un pavimento Pavidefence, ideale per scuole, centri di riabilitazione e soprattutto palestre, sia dove gli atleti devono saltare frequentemente e hanno bisogno di una superficie che aiuti la loro elevazione e non causi traumi eccessivi agli arti inferiori, sia nelle zone adibite a pesistica, crossfit e uso di attrezzi che richiedono un buon grado di ammortizzazione.  Le pavimentazioni Pavidefence sono in mattonelle, si applicano facilmente su vecchi pavimenti e sono disponibili con diversi spessori.

Il Pavidefence più adatto per aree gioco per bambini e zone con forti sollecitazioni è il Pavidefence S, con uno spessore tra i 3 cm e i 10 cm, adatto sia ad interni che ad esterni, trattato per ammortizzare e resistere a cadute dall'alto da 1 metro a 2,6 metri. Ottimo per mettere in sicurezza i parchi gioco e le palestre per arrampicamento.  C'è poi il Pavidefence Top, con uno spessore tra i 10 mm e i 25 mm, più indicato per usi interni perché la sua superficie è particolarmente rifinita e liscia, quindi più facile da pulire ed esteticamente più elegante, inoltre e facile da personalizzare con pitture idonee, per creare percorsi, disegnare fasce o delimitare determinate aree. Infine c'è il Pavidefence con uno spessore tra i 20 cm e i 25 cm, molto morbido, sicuro in cinque colorazioni tra cui anche il grigio che è un colore non facile da trovare in questa tipologia di pavimenti.  Non subisc e variazioni con sbalzi di temperature o umidità e mantiene un’ottima resistenza meccanica. I bordi superiori arrotondati, ne fanno un pavimento naturalmente sicuro. I coloranti utilizzati sono atossici ed ecologici.

Pubblicata il 13/07/2017 17.59.00