Vasche>>Vasca bagno in pietra

Vasca bagno in pietra

Per arredare il bagno con gusto e stile è necessario utilizzare componenti di design come le vasche in pietra, in grado di collocarsi perfettamente in sintonia con gli altri elementi architettonici e decorativi della casa. La vasca in pietra è un prodotto elegante e raffinato, un’ottima soluzione per qualsiasi tipo di ambiente. Queste vasche da bagno permettono infatti di unire l'aspetto naturale della pietra con un gusto estetico moderno ma leggermente anticato, un connubio perfetto e sempre di grande effetto.

La pietra è un materiale molto utilizzato nel settore dell'arredo bagno, poiché è in grado di fornire eccellenti qualità strutturali ma allo stesso tempo garantisce anche una resa estetica di altissimo livello. Ovviamente si tratta di un materiale piuttosto costoso, specialmente se paragonato alle ceramiche tradizionali. Tuttavia una vasca di pietra assicura un risultato ineguagliabile, dando un tocco di classe unico al proprio bagno.

Vasca pietra: le caratteristiche principali

Sul mercato esistono tantissimi modelli differenti di vasche in pietra, tra cui si possono trovare esemplari angolari, da incasso e mini piscine. Lo stesso vale per le forme, che vanno dall’irregolare allo squadrato rettangolare, dal rotondo circolare all'innovativa forma a uovo, dalla conca vulcanica a quella allungata stile canoa. La struttura delle vasche in pietra può dare libero sfogo alla fantasia dei designer, che offrono prodotti adatti a tutti gusti e gli stili.

Un altro elemento importante caratteristico delle vasche in pietra per il bagno è il contrasto, ovvero il rapporto tra la parte interna e quella esterna. Alcuni modelli lasciano tale relazione minimale, dando continuità alla forma interna anche verso l’esterno. Tuttavia altri prodotti piuttosto ricercati e di nicchia giocano invece sulla rottura delle forme, creando una netta contrapposizione strutturale tra il dentro e il fuori della vasca.

Un gioco di linee, di profondità e di prospettiva, che induce a considerare la vasca interna in relazione a quella esterna, come un ambiente dentro un altro, uno spazio inserito in uno più grande, una custodia strutturale che valorizza ed esalta la pietra che rimane a contatto con l’acqua. Oltre alla forma il peso è naturalmente una caratteristica fondamentale delle vasche in pietra, un aspetto da tenere in considerazione per evitare qualsiasi problematica d'installazione. 

Il peso di una vasca in pietra può essere piuttosto notevole, perciò a seconda del luogo di posa potrebbe essere necessario un rinforzo strutturale o qualche accorgimento preliminare al montaggio. Per quanto riguarda i materiali invece si può trovare una vasta gamma di pietre, differenti per tipologia, composizione mineralogicavenaturecoloreaspetto, riflessione della luce e sensazione al tatto.

Alcuni modelli sono composti da un unico blocco, ad esempio di marmo, dal quale viene scolpita la vasca e ricavata la forma desiderata. Questi prodotti sono di altissima qualità, poiché garantiscono un design personalizzato e un’elevata resistenza. In alternativa esistono modelli ben più economici, realizzati con misture di pietra e altre sostanze, tra cui vari tipi di resina, di madreperla e di altri elementi leganti.

Sul mercato si possono trovare anche vasche da bagno ricavate da scarti della lavorazione della pietra, perciò si tratta di prodotti con una forte impronta ecologica e legati al riciclo. Questi modelli offrono comunque un’ottima durevolezza e resistenza, inoltre permettono di ridurre i costi di produzione e quindi risultano decisamente più convenienti all'acquirente finale.

Vasca in pietra Porcellanosa

Le vasche da bagno in pietra antica

Un particolare modello di vasca da bagno in pietra è quello antico. Si tratta di prodotti di nicchia, adatti a un pubblico esigente e in grado di disporre di ingenti risorse economiche. Le vasche da bagno antiche hanno infatti un alto costo d’acquisto ma sono dei pezzi unici, ideali per arredare con stile classico e ricercato la propria stanza da bagno. Naturalmente il design dell’ambiente deve accordarsi perfettamente con questo tipo di vasche, senza creare stonature o forzature stilistiche inappropriate.

Le vasche in pietra antica sono spesso adornate con decorazioni e inserti levigati, caricando un forte bagaglio storico perfetto per forzare l’attenzione della prospettiva. Questi prodotti vanno bene per fornire un punto focale all’interno del design del bagno, giocando sulla profondità e sullo sfondo dello spazio visivo. In commercio si possono trovare sia modelli molto antichi, risalenti anche al Settecento, che articoli più recenti adattabili a uno stile più moderno e minimalista.

Vasche da bagno rivestite in pietra

Sul mercato sono disponibili vasche da bagno rivestite in pietra, modelli decisamente più economici e pratici rispetto a quelli realizzati integralmente in pietra. L’effetto pietra è sempre molto suggestivo, ma allo stesso tempo consente di abbinare questo tipo di elemento con uno stile contemporaneo. I materiali più utilizzati sono quelli sintetici e il gres porcellanato, le cui superfici sapientemente lavorate creano un aspetto del tutto simile a quello della vera pietra naturale.

Alcuni vantaggi importanti delle vasche da bagno rivestite in pietra sono la minor manutenzione necessaria, il costo d’acquisto più basso e l’elevata resistenza di questi materiali, soprattutto in relazione alla pietra antica. Anche la pulizia di questi elementi d’arredo è estremamente semplice, infatti si possono utilizzare senza problemi detergenti aggressivi perché non ne corrodono le superfici, che rimangono completamente inalterate. I colori più diffusi per le vasche da bagno rivestite in pietra sono il bianco, il grigio, il tortora, il nero e il marrone.

Le vasche da bagno in pietra naturale

Un prodotto di altissima qualità, pensato appositamente per le persone più esigenti, è la vasca da bagno in pietra naturale. Questi modelli sono adatti per ricreare un ambiente caldo e vivo, con un forte impatto emozionale legato allo stimolo di tutti i sensi. Con la pietra naturale le venature e le imperfezioni proprie di ogni materiale non vengono nascoste, ma messe bene in evidenza e utilizzate per dare continuità all’interno della casa con il paesaggio esterno.

Quest'ultimo irrompe nello spazio offrendo elementi visivi dinamici di grande impatto. La varietà della natura consente di disporre di una tavolozza di colori molto ampia, con la quale giocare nell’abbinamento degli altri complementi d’arredo e nelle decorazioni del bagno. Linee verticali, orizzontali e curve danno l’impressione del movimento, offrendo una sensazione di calore molto apprezzata, soprattutto negli ambienti contemporanei e minimalisti.

Vasca in pietra - Antonio Lupi

I vantaggi delle vasche in pietra nell’arredamento del bagno

La scelta di una vasca in pietra per il proprio bagno permette di disporre di ampia libertà nel design dell’ambiente. Questo tipo di materiale infatti è estremamente versatile, perfettamente adatto a qualsiasi stile architettonico e decorativo. Le vasche in pietra si possono combinare con un design vintage e anticato, moderno, contemporaneo, industriale, minimalista o naturale. Le possibilità sono innumerevoli, soprattutto grazie ai molteplici aspetti che una vasca in pietra per il bagno può assumere.

A seconda delle caratteristiche mineralogiche della pietra, della zona d’estrazione e della metodologia di lavorazione, queste vasche possono spiccare nel layout abitativo oppure armonizzarsi perfettamente con gli altri complementi d’arredo. Una vasca in pietra è ovviamente un investimento consistente, ma allo stesso tempo di tratta di un materiale estremamente resistente, fatto per durare nel tempo. 

Inoltre non subisce una forte diminuzione del suo valore, soprattutto per quanto riguarda i modelli più ricercati e realizzati dalle grandi firme del settore. A seconda dell’azienda produttrice è possibile anche richiedere una vasca in pietra completamente personalizzata, in base ai propri gusti estetici e alle caratteristiche dello stile decorativo della propria casa. In questo modo si può inserire nel bagno un elemento d’arredo unico e originale, in grado di marcare l’ambiente con i tratti distintivi della propria personalità. 

La pietra permette di esprimere il proprio carattere, di giocare con i contrasti, di creare continuità con lo spazio circostante, spostando l’attenzione visiva dal primo piano allo sfondo a proprio piacimento. I vantaggi di una vasca in pietra sono veramente molteplici, l’importante è scegliere il prodotto giusto e più adatto a soddisfare le proprie necessità stilistiche e architettoniche.

I prezzi delle vasche da bagno in pietra

Il costo di una vasca da bagno di pietra è sicuramente piuttosto elevato, specialmente per quanto riguarda i modelli in pietra antica e naturale. Nonostante l’eccellente qualità di questi prodotti il loro prezzo d’acquisto è molto alto, a partire da qualche migliaio di euro fino ad arrivare anche a decine di migliaia di euro per i modelli più esclusivi e pregiati. Invece le vasche da bagno rivestite in pietra sono decisamente meno costose.

Questi articoli offrono un design moderno e contemporaneo, ottime qualità di resistenza e una manutenzione semplice e veloce. In più hanno un costo molto interessante, specialmente i modelli più comuni e venduti. Il prezzo di una vasca da bagno rivestita in pietra consente di mantenersi all'interno del proprio budget, acquistando un prodotto di alta qualità e in grado di dare risalto e animo all'ambiente.

Tuttavia la scelta della vasca da bagno in pietra non deve tenere conto soltanto del costo d'acquisto, ma anche del rapporto qualitò prezzo e del risultato finale che questo elemento di design può apportare al proprio bagno. La bellezza e il calore di queste vasche fa sempre innamorare al primo sguardo, perciò un investimento consistente è del tutto giustificato. Soprattutto pensando alla qualità delle vasche da bagno in pietra e al lavoro che c'è dietro questo meraviglioso oggeto di design.

Vasca da bagno in pietra collezione Le Cave -  Vaselli

Un bagno da Spa con la vasca in pietra Balnea


Sottovalutare il ruolo rivestito dalla vasca nell'ambito dell'arredo bagno sarebbe un errore madornale. Che sia squadrata o arrotondata, classica o moderna, è assolutamente fondamentale che si integri alla perfezione con gli altri elementi che compongono l'ambiente ma che, soprattutto, sia esteticamente accattivante al punto tale da calamitare completamente l'attenzione di chi varchi la porta della sala da bagno. Non è sufficiente, va da sé, che abbia un design intrigante: la vasca dev'essere anche pratica e funzionale, perché prima ancora che un pezzo di design è un sanitario e, in quanto tale, ha l'obbligo di garantire il massimo che si possa pretendere in termini di comfort e praticità. Risponde perfettamente a tutte queste caratteristiche la vasca da bagno in pietra Balnea, cavallo di battaglia della collezione Le Cave di Vaselli. Meglio metterlo subito in chiaro: non si tratta della classica vasca da posizionare in bagno per riempire quello spazio vuoto, ma di un vero e proprio pezzo unico che anche da solo sarà sorprendentemente in grado di trasformare l'ambiente in una piccola oasi di pace e di relax. Sarà piuttosto, se vogliamo, come avere un centro benessere privato in casa, particolare com'è. 

Una vasca in massello per arredare con eleganza

Questa vasca, piuttosto profonda e spaziosa, ha una forma rettangolare: misura 180x80x52h cm ed è interamente realizzata in massello scavato. Un materiale che non ha nulla a che vedere con la classica, per quanto robusta, ceramica, già vista e rivista e poco consona nel bagno di qualcuno che desidera elementi scenografici e di grande personalità. Il suo colore naturale rende la vasca da bagno in pietra Balnea perfetta per qualunque tipologia di ambiente, fermo restando che la sua naturale collocazione è un bagno dalle linee contemporanee. Questo elemento è curato nei minimi dettagli e lo si intuisce, tra le altre cose, dal fatto che la borchia copri piletta sia in pietra così come il resto del rivestimento. Una scelta che non è per nulla casuale, quella operata dai designer che firmano questa creazione, vale a dire Emanuel Gargano e Marco Fagioli: è bensì chiaro che il loro obiettivo era che questo particolare della vasca si confondesse col massello circostante, in maniera tale che l'effetto finale fosse ancor più raffinato e minimalista. La vasca ideale, insomma, per una pausa relax in un'atmosfera degna di una Spa extralusso.

Vasca Balnea
Vasca Balnea

Pubblicata il 03/06/2018 15.40.20