Axa One

Sanitari bagno>>Axa One
Axa One
Richiedi informazioni

Axa One

Sei hai bisogno di prodotti igienico sanitari bagno e complementi d'arredo per il bagno che siano di buon gusto e possano garantirti lungo tempo e buona qualità, i nostri articoli, fin dal 1996, sono ritenuti i migliori nel campo dell'arredo bagno così come la nostra azienda è considerata una leadership nello stesso settore.

Ci occupiamo infatti di creare con il nostro marchio lavabi, vasi, bidet e piatti doccia che possano soddisfare ogni tipo di esigenza per rendere funzionali gli spazi senza tralasciare la particolarità del design. Noi dell'AXA proponiamo accessori e sanitari che si adattano sia ad uno stile classico, con modelli incassonati e normali, sia modelli e progetti moderni e contemporanei che prevedono, ad esempio, sospensioni e forme uniche per la diversità.

Consultando il nostro sito potrai già identificare il tipo di sanitario e di articolo che fa al caso tuo rendendo così la stanza da bagno un ambiente arredato con gusto, stile e funzionalità.

 

Overview-Storia

Axaone è un’azienda del Gruppo Giovanni Colamedici di Civita Castellana creata nel 2007 dall’unione di due realtà fra loro complementari: Axa e White Stone. Axa nasceva nel 1996 come azienda specializzata in piatti doccia e linee bagno in fireclay e in vitreous-china, mentre White Stone veniva fondata nel 2003 per la produzione di lavabi sopra-piano destinati in modo particolare ai produttori di mobili bagno. Sergio Miccini, Direttore Generale Axa spiega così la fusione in un’unica realtà pur nella distinzione dei due brand: "Abbiamo voluto dare nuova linfa alle innovazioni tecnologiche e produttive, rinnovando la gamma dei prodotti e avviando un percorso di ricerca sul design che coinvolgesse entrambi i marchi".

Eccellenza tecnologica e produttiva Axaone ha condiviso i sistemi produttivi di Axa e White Stone impostando il sistema produttivo secondo un criterio di qualità "dinamica": i parametri qualitativi di riferimento vengono monitorati costantemente in modo da verificare le singole azioni di mantenimento. Una volta raggiunti gli obiettivi prefissati, viene riformulato un programma che sposti ulteriormente verso l'alto l'indice qualitativo di riferimento.

Partendo dal controllo qualità riferito a materie prime, semilavorati, prodotti finiti per verificarne la congruità rispetto ai parametri standard del processo produttivo, l’azienda ha ulteriormente elaborato la propria ricerca qualitativa verso quattro principali direzioni:
• selezione di nuove e più efficaci materie prime;
• formulazione di impasti più bianchi e con migliori caratteristiche meccaniche e termoplastiche
• produzione di smalti più brillanti e levigati, caratterizzati da una migliore resistenza agli agenti chimici e ai detersivi;
• elaborazione di processi produttivi innovativi mirati alla produzione di nuove soluzioni ergonomiche/estetiche Axa appartiene al ristretto gruppo di aziende produttrici di ceramica sanitaria contraddistinte dal marchio Ceramics of Italy, emblema di qualità e creatività Made in Italy.

L’industria italiana, infatti, contrassegna con questo marchio di eccellenza le imprese capaci di unire sapienza artigiana e moderna ricerca di stile, dando vita a produzioni di design che non trascurano rispetto per l’ambiente e sicurezza sul posto di lavoro. I designer All'inizio del 2000 AXA incontra Marc Sadler e inizia una collaborazione con lo studio del designer che segnerà una svolta nelle strategie. Consolidata la propria posizione sul mercato AXA inizia a dare vita ad un accurato processo di posizionamento completando con accessori e linee di sanitari a tutto tondo la produzione dell’azienda.

Nel frattempo inizia a collaborare con designer come Massimiliano Cicconi, Daniele Menichini, Studio Triplan, Studio Valeri. E Carlo Urbinati per White Stone. Con il 2009 l’architetto e designer Romano Adolini imprime una nuova svolta alle produzioni Axa e White Stone riorganizzando la gamma e dando vita al programma Atmosfere01: una linea bagno che coinvolge anche Colacril (azienda del Gruppo Colamedici) e comprende sanitari, vasche, docce, box doccia e accessori per un totale di 50 componenti. COLLEZIONI AXA 138 (Romano Adolini) Una linea di sanitari-scultura che sporge direttamente dal muro senza soluzioni di continuità, con un’inclinazione di 138°. Di qui il nome della serie disponibile in versione a terra o sospesa, particolarmente “spettacolare” oltre che funzionale.

CONTEA Contea è la soluzione ideale per chi ama un arredamento dal gusto classico, dai toni retrò ed eleganti ma al contempo originali e capaci d’inserirsi armoniosamente negli ambienti più moderni. Tutta la serie è prevista nella sola versione a terra e può essere impreziosita dall’installazione della cassetta di risciacquo a zaino.

ONE Si chiama Axa One perché vuole proporsi come una linea-base, giovane e universale. Il disegno ‘morbido’ di vaso e bidet dell’unica versione sospesa, fa pensare alla sacca sottomascellare di un pellicano. Con vaso e bidet della variante Evolution la curva non viene interrotta dalle “colonnine” di appoggio e scende direttamente a terra, con un effetto piacevole e innovativo.

DUE (Studio Valeri) Una collezione flessibile e in qualche modo “sorella” della linea One ma caratterizzata da profili e bordi più definiti.

XTRE (Studio Valeri) X-Tre, una serie che gioca su richiami al passato recente (anni ’70) e dettagli “futuribili”, si distingue per la linea squadrata e morbida allo stesso tempo. Axa X-Tre è una collezione flessibile, compatta ma anche comoda, con un ottimo rapporto qualità-prezzo.

MOSS (Studio Triplan) Firmata per Sergio Miccini la linea si caratterizza da un’estrema leggerezza degli elementi, i cui profili esterni seguono semplicemente quelli della struttura pura e semplice. L’aspetto “aereo” viene infatti garantito dalla ceramica che descrive un piano appena ricurvo intorno ai sifoni, sia nei lavabi (sospesi o d’appoggio) che in vaso e bidet disponibili nelle versioni sospesa e a terrra.

PIATTO DOCCIA THAJ (Studio Valeri) Il piatto doccia Thaj è realizzato in preziosa ceramica MAT ad effetto "bugnato" o capitonné che aumenta l'aderenza del piede e l’effetto anti-scivolo garantendo al contempo un piacevole massaggio plantare (con richiamo al massaggio thajlandese). Disponibile in tre dimensioni: 72x90, 80x80 e 90x90 cm.

TRADIZIONE CERAMICA DI CIVITA CASTELLANA Le prime manifestazioni dell'arte ceramica di Falerii Veteres, l'odierna Civita Castellana, risalgono al X sec. a. C. quasi ai primordi dell' età del ferro. Intorno al 1200 con il progresso continuo dell' arte ceramica in Italia, le manifatture di maioliche e di terraglie bianche si sostituirono alle antiche botteghe civitoniche facendo tesoro delle materie prime locali. Buonaccorsi, Consalvo Adorno, Giuseppe Valadier, i fratelli Mizielli, sono i nomi che iniziano a distinguersi nella produzione ceramica di quei tempi. Agli inizi del 1900 Antonio Coramusi, per primo in una famiglia tradizionalmente dedicata alla produzione ceramica, sviluppò nella città un ramo dell'industria del sanitario, dando vita ad un processo di trasformazione della produzione ceramica civitonica, fino ad allora prettamente artistica. Nel giro di pochi decenni la fortuna di questo settore soppiantò completamente l' antica produzione ceramica. Verso la fine degli Anni '60, in pieno boom economico, vennero creati i primi importanti stabilimenti.

Oggi la produzione che ha raggiunto livelli tecnici e dimensionali che ne fanno il primo polo industriale del settore, con quasi il 50% della produzione ceramica nazionale, è prettamente rivolta al settore del sanitario e delle stoviglierie. Per questo Civita Castellana costituisce, ormai da anni, la principale realtà industriale del viterbese, vera e propria " isola industriale " in un contesto provinciale prettamente agricolo. Civita Castellana sorge, infatti, in un ambiente geologico costituito essenzialmente da formazioni terziarie, specialmente del periodo miocenico e pliocenico. Sopra gran parte di queste formazioni sono sovrapposti tufi, pozzolane ed altri minerali vulcanici. Tra le formazioni terziarie più estese si rinvengono grandi masse di argille, alcune ricche di calce e ferro, comunissime, altre, però, possono essere annoverate fra i silicati di alluminio puro tanto da essere utilizzati nelle produzioni ceramiche più pregiate.

Tali materie prime di eccezionale qualità, offrivano per di più il vantaggio di essere prodotto "in sito" con notevole risparmio sul costo di produzione. Uno dei motivi per cui i manufatti di Civita Castellana hanno sempre potuto garantire una particolare competitività sui diversi mercati.

News

Axa: i sanitari bagno

Un gamma completa di sanitari per ogni tipo di stile, scopriamo i sanitari Axa

Contea e Admiral: l’arredo bagno retrò

Case di campagna in stile inglese e abitazioni di città con tocchi di classicismo, nonché case d’epoca, non possono trascurare la continuità del loro stile nemmeno nell’ambiente bagno

Axa modo: arreda il bagno su misura!

Piani,contenitori e specchi per completare i sanitari Axa di Civita Castellana

Axa modo: sistema modulare per il bagno

Si chiama Modo, la nuova linea modulare di accessori per l’ambiente bagno presentata da Axa al Cersaie.

Piatto doccia Thaj: morbido equilibrio e suggestioni materiche

Thaj è il nome del rivoluzionario piatto doccia di Axa disegnato da Franco e Chiara Valeri dello Studio Valeri (Civita Castellana).

Normal e' una linea Axa e White stone

Disegnata da Romano Adolini per Axa e White Stone, del Gruppo Giovanni Colamedici

Axa, l’arredobagno diventa un’opera d’arte

Arte e arredamento. Axa presenta una linea esclusiva di sanitari/scultura, caratterizzati da una sporgenza ....

138° la nuova collezione firmata Axa

Axa del gruppo Uno Ceramica per il Cersaie 2009 presenta una nuova linea di sanitari dalle linee scultoree, un disegno inclinato a 138°.

Stile Décor per la collezione di sanitari in ceramica di Axa

Axa presenta la nuova versione sospesa della collezione di sanitari Axa X-Tre, per chi vuole ottimizzare spazio nel proprio bagno, ma anche semplificare al massimo le operazioni di pulizia!

Il sistema modulare shelf collega i sanitari axa …

Sergio Miccini col marchio Axa presenta Shelf un sistema di mensole in ceramica innovativo e dal design di grande personalità.

Axa-moss:una collezione “easy chic”

Axa presenta la nuova linea di sanitari Moss. La nuova collezione di sanitari si caratterizza per il richiamo alle ultime tendenze di arredamento..

Axa Nutty la linea bagno piu' amata da superpippo!

Morbida, inconfondibile: la linea NUTTY richiama la forma naturale dell'arachide

Spregiudicata eppure elegante nasce Moss

La nuova linea comprende per ora i tre pezzi base (lavabo, vaso e bidet) nella sola versione sospesa.

AXA One – Linea sanitari Qube

Axa one Sanitari presenta la linea sanitari bagno Qube,

Axa sanitari presenta al Cersaie la linea sanitari Qube

Legno per un rivestimento pieno di colore e vitalità è la proposta che Axa lancia sul mercato dei sanitari.

Prodotti 

Ambiente bagno Due

Axa Due è una collezione bagno composta da 13 articoli in ceramica è disegnata da Franco Valei e Chiara Valeri.

Lavabo appoggio Nutty

Lavabo 50 x 48X h 15 cm

Lavabo appoggio X TRE

Lavabo in Fire-clay 70 x 48 x 16 h

Lavabo AXA 138

Sporgono direttamente dal muro con un'inclinazione di 138° lavabi, vasi e bidet della linea di sanitari che prende il nome proprio da questa misura

Lavabo sospeso Moss

Disegnato dallo Studio Triplan di Roma, un design innovativo ed originale, leggero nell'aspetto.

Sanitari Atmosfere

Sanitari a terra collezione Atmosfere, grazie alle loro dimensioni ridotte sono perfetti per piccoli ambienti bagno.

Sanitari Axa 2

Axa2 è una collezione di sanitari che vanta un ottimo rapporto qualità-prezzo

Vaso e bidet X TRE

Sanitari X TRE in Vitreous China wc e bidet